Leo Torri © 2016

UNA DIMORA STORICA PER L’ARTE A MILANO


E’ bello sapere che a Milano si possono sempre scoprire gioielli dell’architettura e interior design, come nel caso di Casa Corbellini-Wassermann, nuova sede della Galleria Massimo De Carlo. L’abitazione, progettata da Piero Portaluppi tra il 1934 e il 1936, è stata recentemente oggetto di restauro conservativo e ospita le opere d’arte della galleria. Le opere si distribuiscono tra le varie stanze dell’appartamento e convivono con legni pregiati, i marmi multicolore dei camini e finiture varie in leghe metalliche, creando un percorso espositivo davvero unico.

Lunghe travi luminose progettate da Metis Lighting, ben si inseriscono nel contesto, e permettono diversi scenari di illuminazione accendendosi a varie intensità per creare la luce più suggestiva a seconda delle opere esposte.

Per vedere altre mie immagini qui.

Nice to know in Milan it’s always possible discover architectural and interior design jewels, as Casa Corbellini-Wassermann, the new location of Galleria Massimo De Carlo. The house, designed by Piero Portaluppi from 1934 till 1936, has been recently renovated and it houses the artworks of the gallery. The artworks in all the rooms coexist with valuable woods, multi coloured marbles and different metal fireplace, creating a unique exposition path. 

The long beams, designed by Metis Lighting, are well set in the context and allow different lighting sceneries. They can turn on with intensities to create the most suggestive light according to the various artworks.  

Here to see other photos.