Leo Torri © 2016

Astrazioni di design: un altro punto di vista


Non sono interessato a proporvi l’immagine dell’ultimo divano o l’ennesima sedia presentati in gran quantità durante il Fuori Salone di aprile a Milano, ma vorrei invece mostrarvi quello che ha stimolato i miei sensi girando per location improbabili e spazi sconosciuti.

Di tutto quello che ho visto mi è piaciuto registrare l’atmosfera, i colori e i materiali, così svariati e differenti per ogni situazione.

Mi hanno colpito gli eleganti spazi bianchi e le provocazioni di Nendo, sempre in bilico tra poesia e realtà, oppure i sofisticati intrecci di materiali e colori di Paola Lenti che questa volta ha scelto i luoghi postindustriali nella periferia milanese più trendy per esporre le sue creazioni.

Tra le nuove location, gli spazi di Ventura Centrale nei magazzini di Ferrante Aporti, ben si prestavano ad accogliere i luminosi colori delle proposte di Luca Nichetto per Salviati, dove il vetro è stato mostrato in toni e sfumature infinite.

Per vedere altre immagini di ricerca personale qui

I’m not interested in showing you an image of a brand new sofa or of the myriad of chairs which have been presented in huge quantity in Milan during Fuori Salone in April, but I would like to propose you what exited my senses when I walked through unusual locations and unknown spaces. 

In all places I saw, I could appreciate the  different atmospheres, colours and materials changing in every situation.

The elegant white space of Nendo was of great impact with his provocative art, always more and more undecided between poetry and reality. The sophisticated twines of materials and colours by Paola Lenti who chose for this time post industrial trendy suburbs of Milan to show her creations.

About new locations, Ventura Centrale spaces in the warehouses of Ferrante Aporti were good places to show the bright coloured proposals of Luca Nichetto for Salviati, where glass was used in limitless shades and hues.

Visit my website to see more personal research pictures.